Giappone: fra Shinrin Yoku e misticismo

Alla scoperta di uno dei Paesi che più ha influenzato il pensiero di SCW. Non è richiesta la vaccinazione Covid.

Voyagesillumination propone un ritiro assolutamente esclusivo presso il monastero di Dewa Sanzan, nelle selvagge montagne della Prefettura di Yamagata. In un paesaggio innevato, lontano dalle strade battute e dai percorsi turistici, alla scoperta dell’anima spirituale del Giappone mistico!

Questo viaggio, tanto fisico quanto spirituale, sarà accompagnato da Michelangelo – antropologo esperto di sciamanismo e tradizioni animiste – e Dasha – collaboratrice stretta di Selene – che, giorno dopo giorno, guideranno un seminario incentrato sulla storia del Buddhismo e dello Shintoismo giapponesi, e condurranno meditazioni e sessioni pratiche incentrate sullo Shinrin-Yoku, l’immersione nella foresta. Il programma condotto da Dasha e Michelangelo servirà per contestualizzare, nella più ampia tradizione immaginale, l’esperienza unica che costituirà il cuore del viaggio: una settimana di immersione e pratiche di purificazione e riconnessione con la natura condotte dai maestri Yamabushi. Scopri le biografie di Michelangelo e Dasha.

Radicati nella tradizione animista dello Shintoismo, con alcune inflessioni Buddhiste zen, gli Yamabushi sono una serie di tecniche meditative al centro della filosofia Shugendo, una forma di animismo collegata all’ancestrale culto delle montagne una volta diffuso in tutta l’Asia settentrionale. Punto di collegamento delle tradizioni religiose giapponesi con lo sciamanismo delle origini, il Shugendo è una forma di ascetismo che, attraverso le camminate in montagna, la meditazione zen, e la pratica del silenzio, porta alla riconnessione con il proprio corpo, la natura e la piena consapevolezza.Un’esperienza indimenticabile, capace di essere il fulcro o il punto di inizio di un grande cammino spirituale.

Riproduci video

Quota individuale di partecipazione a pensione completa: € 3.900

In virtù delle disposizioni COVID vigenti in Giappone, che richiedono l’ottenimento di un visto d’entrata, vi preghiamo di iscrivervi al più presto.

La partecipazione al viaggio è a numero chiuso ed è subordinata ad un colloquio preliminare.

Per iscriversi, inviare un’email a scw@selenecalloniwilliam.com

N.B. Il programma può subire variazioni

N.B. La quota di partecipazione può subire piccole variazioni legate al tasso di cambio e al numero dei partecipanti.

Prenota il viaggio versando 100 euro e firmando la scheda tecnica.  Dopo avere versato 100 euro e firmato la scheda hai 14 giorni per ripensarci, trascorsi i quali ti fisseremo il colloquio con Selene. I 100 ero per la prenotazione li potrai dedurre dalla prima rata che verserai per il viaggio, se, invece, rinuncerai al viaggio dopo il colloquio, non ti verranno restituiti ma andranno a coprire le nostre spese d’ufficio e segreteria.

Per qualsiasi ulteriore domanda contatta la nostra segreteria.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Le iscrizioni sono aperte fino al 26/11/2022.

L’itinerario indicato nel programma potrebbe subire variazioni per necessità di organizzazione/sicurezza.
L’Associazione Nonterapia informa che saranno osservate le regole di comportamento anticovid in vigore nei paesi di soggiorno, declina ogni responsabilità per possibili contagi, sanzioni e limitazioni.

MODALITÀ DI PAGAMENTO

Per garantire la partecipazione al viaggio è necessario versare il 50% dell’intera quota entro e non oltre il 10/11/2022; il saldo deve avvenire entro e non oltre il 26/11/2022.

MODALITÀ DI RECESSO

Per le disdette ricevute dal 26/10/2022 al 10/11/2022 sarà trattenuto il 25% della quota versata;
Per le disdette ricevute dal 11/11/2022 fino al 20/11/2022 sarà trattenuto il 50% della quota versata;
Per le disdette ricevute dal 21/11/2022 al 25/11/2022 in poi sarà trattenuto l’80% della quota versata;
Per le disdette ricevute dal 26/11/2022 in poi sarà trattenuta l’intera quota versata.

LA QUOTA INCLUDE

• Seminario condotto da Michelangelo e Dasha
• Esperienza di meditazione e pratiche intensive condotte dagli Yamabushi
• Trasporto interno tra Tokyo e Dewa Sanzan
• Pernottamento a Tokyo in camera doppia
• Pensione completa tranne a Tokyo
• Tasse locali

LA QUOTA NON INCLUDE

• Bevande fuori e durante i pasti o consumate dal minibar (dove presente)
• Pasti non indicati nel programma (room service) e pasti in ristoranti diversi dal programma
• Mance (facchinaggio) escursioni facoltative ed eventuali esigenze di carattere personale
• Visto giapponese necessario per l’ingresso nel Paese per disposizioni COVID
• Biglietteria aerea
• Tasse aeroportuali
• Supplemento peso extra su voli nazionali ed internazionali
• Assicurazione viaggio
• Tutto quanto non espressamente indicato nella presente e alla voce “la quota include”

PROGRAMMA

2-13 gennaio 2023

  • Giorno 1 (2 gennaio) – Volo per Tokyo.
  • Giorno 2 (3 gennaio) – Arrivo a Tokyo. Giornata libera in città pernottamento in albergo.
  • Giorno 3 (4 gennaio) – Trasferimento a Dewa Sanzan. Ricezione da parte dei monaci Yamabushi e meditazione di apertura. Pellegrinaggio alla cima del monte Haguro. Arrivo al monastero di Saikan. Pranzo a base di cibo Shojin Ryori (dieta ascetica). Meditazione Seishiki Sanpai con goshuin (scritti sacri). Nel pomeriggio, discussione sull’animismo con Michelangelo e meditazione con Dasha. Cena Shoijin Ryori. Pernottamento in monastero.
  • Giorno 4 (5 gennaio) – Preghiere mattutine Gongyo in monastero. Colazione. Meditazione Tokogatame con i monaci Yamabushi. Esperienza Danbari Ichiju Issai. Nel pomeriggio, discussione con Michelangelo e pratiche meditative con Dasha. Cena. Meditazione serale shintoista Chinkon. Pernottamento in monastero.
  • Giorno 5 (6 gennaio) – Preghiere mattutine Gongyo in monastero. Colazione. Meditazione Tokogatame con i monaci Yamabushi. Esperienza Danbari Ichiju Issai. Nel pomeriggio, discussione con Michelangelo e pratiche meditative con Dasha. Cena. La sera, esperienza Yakan Toso – comminata notturna intorno alla cima del monte Haguro. Pernottamento in monastero.
  • Giorno 6 (7 gennaio) – Preghiere mattutine Gongyo in monastero. Colazione. Meditazione Tokogatame con i monaci Yamabushi. Esperienza Danbari Ichiju Issai. Cerimonia del tè zen. Cena. Pernottamento in monastero.
  • Giorno 7 (8 gennaio) – Preghiere mattutine Gongyo in monastero. Colazione. Meditazione Seishiki Sanpai con i monaci del monastero. Discesa a piedi dalla montagna passando dalla valle Minami-dani con pausa per esperienza Haiku. Banchetto cerimoniale Daishobo Naorai. Incontro con il Maestro Hoshino. Nel pomeriggio, trasferimento al monastero di Tamonkan. Discussione con Michelangelo e pratiche meditative con Dasha. Cena. Camminata notturna alla Pagoda dai Cinque Piani. Pernottamento in monastero.
  • Giorno 8 (9 gennaio) – Colazione. Meditazione col fuoco Shozen’in Koganedo Goma Kito. Camminata al tempio di Gyokusenji. Meditazione Zazen. Pranzo cerimoniale. Visita del tempio condotta dai monaci, saluti. Nel pomeriggio, discussione con Michelangelo e pratiche meditative con Dasha. Cena. Bagni caldi all’Onsen (spa giapponese) Yupoka. Pernottamento in monastero.
  • Giorno 9 (10 gennaio) – Meditazione zazen. Colazione. Esperienza di calligrafia Shakyo. Discussione con Michelangelo e pratiche meditative con Dasha. Pranzo. Cerimonia del tè Sado e conclusione del programma Yamabushi. Rientro a Tokyo. Pernottamento in albergo.
  • Giorno 10 (11 gennaio) – Colazione in albergo. Cerimonia di chiusura del cerchio e ultima riflessione. Pomeriggio libero. Cena di gruppo. Pernottamento in albergo.
  • Giorno 11 (12 gennaio) – Giornata libera a Tokyo. Pernottamento in albergo.
  • Giorno 12 (13 gennaio) – Volo di rientro.