Amo ergo sum

Amo ergo sum

Corso Base di Mindfulness Immaginale

 165,00

Durata 9 ore

È scientificamente dimostrato che la meditazione agisce sulle tue sinapsi cerebrali e sulla produzione di endorfine, acuendo l’intuizione e innalzando la felicità. E non vi è dubbio sul fatto che quando stai bene con te stesso compi azioni meravigliose.

Questo video corso registrato fa parte della Scuola di Mindfulness Immaginale, ma è acquistabile come singolo corso da tutti.

Per i non iscritti alla scuola: il corso da crediti formativi (validità 36 mesi dal momento dell’acquisto). Se ti iscriverai alla scuola entro 36 mesi, il costo sostenuto per questo videocorso ti verrà detratto dalla retta scolastica.

La Mindfulness Immaginale ha conosciuto in questi ultimi anni una repentina è fortissima espansione. I cosidetti immaginalisti, professionisti della relazione d’aiuto, che la insegnano sono ormai numerosi. Questo è dovuto al fatto che la Mindfulness Immaginale dà molto sia a chi la apprende, sia a chi la insegna, ponendosi ogni volta come esperienza autentica.

La Mindfulness Immaginale è molto apprezzata non solo dagli assoluti neofiti, ma anche da chi può già ritenersi esperto di meditazione. Chi conosce già la meditazione, infatti, si ritrova nella Mindfulness Immaginale poiché essa mette molta cura nel preservare l’aspetto intimo, spirituale, sacro, magico e profondo della meditazione anche quando la porta in ambito scientifico.

La persona (dall’etrusco “persu”) è una maschera, che la meditazione ha il fine di dissolvere.

La Mindfulness è un vero e proprio ‘riavvio’ del tuo cervello che scioglie pattern mentali abituali e cristallizzati e ne ricostruisce altri più elastici, più ricettivi, più potenti.

Scopri di più sulla Scuola di Mindfulness Immaginale


Puoi guardare il video tutte le volte che vuoi entro tre mesi dall’acquisto


AVVERTENZA

Le sedute, i corsi, i seminari, i ritiri e le conferenze offerte dagli operatori dell’Associazione di Nonterapia e nell’ambito dei percorsi di Imaginal Academy sono volte allo scopo della ricerca interiore, del problem solving e della crescita personale, non si sostituiscono al lavoro di medici e psicoterapeuti poiché non considerano, non trattano e non si pongono come obiettivo la risoluzione di patologie e sintomi di stretta pertinenza medico/sanitaria.