Carrello
Carrello

Iniziazione all'Erotica Sciamanica

DATE DISPONIBILI
  • 20
    GIU
    2020
  • 21
    GIU
    2020

L’incontro si svolgerà in aula, nella zona di Trento,  oppure online. 

Per informazioni e iscrizioni: fucinalchemica@gmail.com o 3461801578


Orari: sabato dalle 10 alle 18

          domenica dalle 10 alle 18

Condotto da Selene Calloni Williams.

L’energia erotica è il ponte, il veicolo dell’unione.

Viviamo in un mondo simbolico.

La parola “simbolo” ha in sé la radice del verbo greco ‪συμβάλλω (symballo) che, derivando dalle radici σύν «insieme» e βάλλω «gettare», ha, nella sua forma transitiva, il significato di “riunire”, "mettere insieme", mentre, nella forma intransitiva, indica l’incontrarsi e il riconoscersi.

Nell’antichità il Symbolon era l’oggetto (anello, moneta, tavoletta, sigillo) diviso in due parti uguali e conservate singolarmente dai due contraenti o partner come segno di riconoscimento e di impegno reciproco.

Il simbolo non comporta il numero due, ma il tre: le due parti che si incontrano e l’incontro stesso, lo strumento della ricongiunzione. Quest’ultimo è, a propria volta, composto da due parti: la forza e il desiderio di unione, che possiamo vedere come Eros e Volontà consapevole, o, per usare due termini indù, come Shakti e Shiva.

L’eros è la Shakti, la forza che unisce.  Se questa forza non è guidata da una volontà consapevole, ma da un condizionamento inconscio, produce sofferenza, dolore, vittimismo e fallimento, se è guidata da una libera volontà consapevole conduce sempre alla vittoria, alla piena realizzazione dell’obiettivo. Questo è il fondamento della magia sciamanica, che di magico, nel senso di nascosto e misterioso, in verità non ha proprio nulla, è un evento evidente, chiaro, persino logico, il problema è che i più non si prendono la briga di vederlo e preferiscono chiamarlo “magia”. Svelare questo e poi lasciare libertà di scelta è un’attività propria del mistico, dello sciamano, dell’artista, si chiama “iniziazione”.

Quella che i profani definiscono magia è, in verità, l’arte di utilizzare in modo consapevole l’energia erotica (kundalini-shakti) al fine di unirsi a un ideale voluto e determinarne la realizzazione sul piano concreto.

Questa è, da un lato, la sola arte di cui un individuo avrebbe bisogno e, dall’altro lato, l’unica arte che non insegneranno mai nelle scuole.

L’iniziazione a quest’arte è un capitolo importante della cosiddetta “erotica sciamanica”.

Quest’arte comporta:

  • Disconnettere la propria energia erotica dai significati e dagli obiettivi socialmente indotti, esternamente programmati e voluti dall’ingegneria del consenso. Se si rimane attaccati qui, si sarà sempre nel ruolo di vittime, pur tuttavia è facile fare di questo livello la propria “comfort zone” che crea dipendenza.
  • Lasciare che il proprio eros sia libero di ritrovare i significati naturali delle cose e gli obiettivi profondi dell’anima e possa unirsi a questi.
  • Attivare nuovi e più grandi ideali dove la naturale potenza dell’eros, nella sua manifestazione libera, possa condurci, così da superare sempre noi stessi.


FORM

Il team di SCW International è ad un clic.
Facci sapere come possiamo esserti di aiuto.

Accetta la privacy policy

Il tuo carrelo è vuoto

Selene Calloni WIlliams
Selene Calloni WIlliams
Selene Calloni WIlliams

SELENE
CALLONI WILLIAMS