NAT 1 Thagyá, l’arcano della Contemplazione degli Antenati

  • 25 giugno 2019

Si dice che questo Nat sia tutto ciò che si trova “al di là del respiro”. Egli è l’angelo con le ali, come raffigurato nella tradizione orientale, è lo spirito guida e rappresenta la “grande assemblea degli avi”. Ma cosa c’è dall’altro lato del respiro?

Dall'altra parte del tuo respiro c'è il grande regno delle ombre, il mondo dell'invisibilità, la dimora degli avi, che non sono assenti, ma solo invisibili. C'è il tuo spirito animale, il tuo maestro interiore, il bambino, la bambina che sei stato/a e non sei più, tutto ciò che avrebbe potuto essere e non è stato, i tuoi sogni, i tuoi ricordi, le tue mancanze, in una parola il vuoto. Il vuoto, non è il niente, è la nostra possibilità di darci, di amare.

Al di là del tuo respiro c'è il tuo spirito guida!

Quando pensi all'anima, devi pensare in termini di complessità. Come un frattale, o un ologramma, l'anima è una complessità nella quale il tutto è nella parte e la parte è nel tutto. Perciò l'anima è una e molteplice nello stesso momento. Quando la pensi molteplice, pensala come l'aspetto invisibile di tutte le cose. Quando la pensi una, pensala come il tuo sposo celeste, o sotterraneo.

Il tuo spirito guida ti ispira. Conoscere per davvero significa divenire ciò che si conosce.

Se saprai intrattenere una vera relazione d'amore con il tuo spirito guida, lo troverai in ogni cosa, in ogni persona, il ogni luogo che incontri, allora ogni cosa, persona o luogo ti darà piacere.

La sciarpa che indosserai al mattino ha un'anima e questa anima sarà una mano del tuo sposo che ti accarezza, sarà il suo alito che ti protegge e ti sussurra idee per ispirarti. Il letto nel quale ti coricherai ogni notte, non sarà un letto qualunque, ma le braccia stesse del tuo amante divino. In questo abbraccio le tue notti saranno meravigliose. E così le persone che incontrerai sul tuo cammino ti porteranno messaggi dal regno delle ombre, saranno i tanti modi in cui il tuo spirito guida si presenta a te. Infatti, giacché lui appartiene e al regno dell'invisibilità, ti si mostra sempre indossando delle maschere: queste sono i volti delle persone che incontri di giorno e dei personaggi che incontri nei tuoi sogni la notte. E i luoghi che visiti, sono gli organi stessi del tuo spirito guida. Là dove c'è natura e bellezza, lui è felice e ti dà gioia. Là dove c'è violenza nei confronti della natura, c'è violenza contro il tuo sposo, c'è la sua sofferenza, c'è il tuo dolore.

Il tuo spirito guida è l'anima naturale, che è sia madre che padre, egli è il tuo daimon, che incessantemente ricorda alle tue orecchia la missione della tua anima.

 

Selene Calloni WIlliams

Il tuo carrelo è vuoto

Selene Calloni WIlliams
Selene Calloni WIlliams
Selene Calloni WIlliams

SELENE
CALLONI WILLIAMS