Il Nat 5, Thonban Hlà, l’arcano della bellezza

Il Nat 5, Thonban Hlà, l’arcano della bellezza

Dostoevskij scrisse che “la bellezza salverà il mondo”.
La bellezza, in natura, è l’espressione dell’amore, della capacità di darsi che è in tutte le immagini naturali.

Quando l’individuo vince gli arconti – le norme, le leggi, le regole. indotte attraverso quel processo di condizionamento che i più chiamano educazione- ritrova lo stato naturale, che è la condizione dell’essere distinto ma non separato dal resto della natura e dagli altri individui. Una condizione di pura bellezza, perché si tratta di uno stato sacro, in cui tutto si dà, tutto è espressione del darsi per amore; così in natura incessantemente il visibile si dà all’invisibile e viceversa, la vita si dà alla morte e la morte si fa humus, sostegno per la vita, e tutti gli opposti si danno gli uni agli altri in una relazione d’amore.
È bellissimo! Divino! Thonban Hla è il simbolo di questa bellezza. Ma se leggete la sua storia, che io ho scritto nel libro “Thonban Hla, la leggenda“, edito da Tlon, alla fine, quando potrà scegliere se stare nel mondo o entrare nella dimora degli spiriti, Thonban Hla deciderà di lasciare questo mondo per diventare un Nat.

Ciò significa che il mondo non è salvabile.
Ma, se il mondo non è salvabile, per il singolo individuo c’è sempre la possibilità…

La bellezza è salvezza, ma l’esperienza estetica, a differenza dell’esperienza etica, “è sempre un fatto privato” e tale, dunque, è la salvezza. “È proprio in questo senso che dobbiamo capire la frase di Dostoevskij.” “Probabilmente è troppo tardi per il mondo, ma per il singolo uomo rimane sempre una possibilità”. (da Prolusione al Nobel di Josif Aleksandrovic Brodskij).

La bellezza, questa forza così potente, questa capacità così decisiva per la salvezza individuale, è uno spirito, una dea.
Cercate di stabile una relazione con la dea. Non lasciate che la vostra vita trascorra senza avere la possibilità di attrarre a voi l’attenzione della bellezza.

Nello Yoga Sciamanico e nella tradizione del Mantra Madre sono conosciute pratiche specifiche per attrarre l’attenzione della dea e fare sì che essa stia con noi e non ci abbandoni. Ogni volta che la incontrate, in un fiore, in un ramo scosso


Selene Calloni WIlliams

Il tuo carrelo è vuoto

Selene Calloni WIlliams
Selene Calloni WIlliams
Selene Calloni WIlliams

SELENE
CALLONI WILLIAMS