Amo ergo sum

Amo ergo sum

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Grande ritiro nei boschi, il “bagno di natura”

22 Maggio @ 15:00 - 26 Maggio @ 13:00

Cinque giorni di immersione profonda nella natura, di meditazioni e di Shinrin Yoku. In questo intenso seminario di Immersione, impareremo le principali tecniche dello Shinrin Yoku e la loro applicazione pratica.

Selene Calloni Williams ha ideato la prima scuola del “bagno di natura” in Italia. Una vera e propria scuola permanente di apprendimento del metodo e di formazione degli operatori alla quale fanno riferimento altre scuole, cliniche riabilitative, centri benessere, centri vacanze, strutture e organizzazioni operanti nell’ambito della salute, del benessere e dell’ecologia e, naturalmente, tutti coloro che sono personalmente interessati ad approfondire l’argomento come cammino empirico per vivere meglio, con più salute e più forza psicofisica.

Il corso rilascia crediti ECM per psicologi, medici, fisioterapisti, infermieri ed educatori professionali.

Il seminario è parte del programma della scuola per Forest Therapy Guide. Può essere frequentato anche come evento singolo, indipendentemente dall’iscrizione alla scuola.

Per iscriversi

Invia un’email alla segreteria: scw@selenecalloniwilliams.com

Sede del corso

Isola d’Elba, presso Hotel Danila

Chiedi informazioni

Compila i campi qui di seguito per ottenere informazioni e non perdere le agevolazioni che ti sono state riservate!

Il Bagno di Natura: un po’ di storia

Il termine “bagno di natura” traduce l’espressione Shinrin-Yoku, con la quale si fa riferimento a tecniche di immersione nella natura con i cinque sensi. Il termine è stato coniato in Giappone nel 1982 da M. Tomohide Akiyama, allora direttore dell’ente forestale giapponese, ed in pochi anni si è diffuso con successo in gran parte del mondo.

Lo Shinrin Yoku Mentoring è una particolare branca del life coaching che comporta l’utilizzo del “bagno di natura” come strumento per raggiungere obiettivi di crescita personale e miglioramento delle condizioni di vita.

Lo Shinrin Yoku oggi è, a ragione, annoverato tra le terapie preventive più efficaci. Infatti, l’immersione nella natura ha effetti terapeutici comprovati in modi empirici e scientifici.

Certamente il concetto di natura maestra e terapeuta è posseduto dall’uomo fin dal tempo delle origini, ma oggi è utile che i benefici della natura vengano ribaditi da una filosofia, lo Shinrin-Yoku, che porta con sé un metodo pratico di azione e comportamento. Infatti, è provato che l’immersione nei boschi e, più genericamente, il contatto con la natura, sono in grado di abbassare le concentrazioni di ormone dello stress nel corpo, di rinforzare il sistema immunitario, di regolare la pressione arteriosa e il battito cardiaco, di abbassare il colesterolo.

Addirittura, uno studio della Exeter University del 2013 ha portato a concludere che chi abita in aree verdeggianti è più felice. Il contatto con la natura favorisce anche la resilienza che è necessaria durante le fasi di convalescenza e recupero. Non solo, la natura favorisce anche la cura di malattie psicologiche come la depressione. Ci sono studi che indicano i benefici della natura persino su schizofrenia e altre gravi turbe del comportamento. Stare in contatto con la natura aiuta persino ad avere una memoria migliore e dà più resistenza contro l’invecchiamento fisico e mentale.

Poiché l’immersione in natura agisce in modi ormai provati sul sistema immunitario potenziandolo, essa è da prendersi a tutti gli effetti come una terapia preventiva a largo spettro.

Il “bagno di natura” attinge i propri principi dall’estetica giapponese, dal buddhismo zen e dallo shintoismo. Molto importante è la parte dedicata al Wabi Sabi e all’Ikigai, che rappresentano rispettivamente:

  • la capacità di includere l’impermanenza, l’evanescenza, l’imperfezione, la dolce tristezza, la mancanza come elementi fondanti e punti di forza dell’esperienza umana
  • la ricerca della propria missione di vita. La parola Ikigai viene, infatti, resa con l’espressione “ciò per cui vale la pena vivere”.

Questo ritiro in presenza dà diritto a un attestato di partecipazione che fornisce crediti per il diploma di Guida alla Terapia della Foresta. Volendo continuare fino al diploma finale, dopo questo ritiro in presenza, sarà possibile frequentare online i seguenti corsi:

  1. Corso online strutturato in 10 lezioni
  2. Iniziazione allo Shinrin-Yoku
  3. Video corso Shinrin-Yoku: Immersione nei Boschi (streaming o download)

IN ALTERNATIVA AI TRE PUNTI, È POSSIBILE FREQUENTARE Il Corso in Inglese (vedi calendario eventi), equivalente ai punti 1., 2., e 3.

Accreditamenti

La scuola conferisce la qualifica professionale di Forest Therapy Guide, riconosciuta AISCON, Associazione Italo-Svizzera di Counselling e Coaching.

L’istruttore di Terapia della Foresta è un coach esperto in bagno di natura, una figura professionale dotata degli strumenti necessari a consentire esperienze di profonda immersione nella natura che permettano di recuperare una visione non-duale uomo-natura.

Approfondimenti

Puoi immergerti ancora di più nel tema di questo corso leggendo il libro Shinrin-Yoku.

Lo sguardo di Selene: un articolo pubblicato su Terra Nuova sull’immersione nei boschi: una pratica utile per esplorare il proprio mondo interiore e correggere la visione delle cose. Lo Shinrin-Yoku guida verso la felicità e trasforma la natura in una maestra preziosa.

Organizziamo i seminari in presenza impiegando molto tempo, cura dei dettagli e passione. Per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, anche all’ultimo momento, ci riserviamo la possibilità di modificare il programma, in linea con i mutamenti delle condizioni generali, espressione del volere degli Spiriti.

Avvertenza

Il corso è svolto allo scopo della ricerca interiore, del problem solving e della crescita personale, non tratta e non si pone come obiettivo la risoluzione di patologie e sintomi di stretta pertinenza medico/sanitaria. Esso è per tutti gli spiriti liberi, per chi sa scorgere nelle difficoltà delle opportunità di crescita, per chi crede che la felicità sia cosa di questo mondo, per chi sa piangere a volte e ridere molto ed è disposto ad amare incondizionatamente. I servizi forniti da Associazione di Nonterapia non si sostituiscono nemmeno in parte all’opera di medico e psicologi. In caso di patologia è necessario rivolgersi a un medico.

Dettagli

Inizio:
22 Maggio @ 15:00
Fine:
26 Maggio @ 13:00